TAPPA 16: ROCCHETTA TANARO - MONTEMAGNO
Partenza: Piazza di Rocchetta
Arrivo: Castello di Montemagno
Lunghezza tappa: 20,5 km
Difficoltà: facile
Terreno: 5% asfalto su statale, 50% strade bianche, 45% sentieri
Dislivello: colline medio basse, 500 mt D+
Tempo stimato: 4,30 h
Mtb: tracciato facile
Paesi incontrati: Castel D’Annone - Castagnole Monferrato
Punto degustazione: Tommaso Bosco
Lungo il percorso: percorso ciclio-pedonale lungo Tanaro, Deviazione B: Montemagno - Montechiaro d’Asti
Eventi e sagre:
Rocchetta Tanaro: La Barbera in festa ultimo we di maggio
Castagnole Monferrato: Ruchè sotto le stelle 10 agosto
TAPPA 2_ROCCHETTA-MONTEMAGNO.jpg
IL TANARO E LE TERRE DEL RUCHÈ
Partendo dalla piazza di Rocchetta, dopo aver degustato dal Taschet o alla Trattoria degli Amici o buona bottiglia di Montebruna ( o una delle tante altre meraviglie in vetro che questo paese può offrire ) si prosegue in direzione della frazione di Sant’Emiliano fino ad incontrare sulla dx la strada sterrata che costeggiando la riva del Tanaro ci porta fino al ponte che entra in Castello d’Annone. 
Lasciandoci il paese sulla dx si arriva sulla statale, si svolta in direzione Asti sulla stessa e proseguendo per circa 500 mt si arriva al ristorante Fontanasanta dove si lascia la statale per immergersi in una stradina bianca in mezzo ad un boschetto, dove è facile imbattersi in caprioli, fino alle frazioni di Campanella, Terre Rosse e Bordoni.
Da qui in poi il percorso entra in un fitto bosco e prosegue per circa 3.5 km nello stesso, con meravigliosi punti panoramici dove lo sguardo si perde su colline ricoperte di boschi a perdita d’occhio.
Si arriva così nel paese di Castagnole M.to passando accanto alla graziosa Cappella di San Rocco e Madonna di Fatima, alla Cantina Sociale del paese fino alla piazza dove ci si può ristorare, con un buon bicchiere di Ruchè, alla Trattoria da Geppe.
Il percorso ci porta poi lungo un sentiero sterrato sul fondo valle, al paese di Montemagno, dominato dal suo meraviglioso Castello.