13°TAPPA:  CARPENETO - ACQUI TERME
Partenza: Piazza del Castello, Carpeneto
Arrivo: Piazza Italia, Acqui Terme
Lunghezza tappa: 24 km
Difficoltà: medio-facile
Terreno: 40% asfalto su strade secondarie, 60% strade bianche
Dislivello: 440 mt D+
Tempo stimato: 5/6 h
Mtb: medio-facile
Paesi incontrati: Trisobbio - Morsasco - Visone
Punto degustazione: Cascina La Signorina
Lungo il percorso: 522, 530, 528, 531, Deviazione D: Acqui Terme - Ciglione
Eventi e sagre:
Carpeneto: festa delle streghe 1°we di agosto
Trisobbio: tarsobi tartufo e vino ultimo we di ottobre
Morsasco: passeggiata tra i vigneti ad aprile
Visone: festa delle busie 1°we di giugno
TAPPA 17_CARPENETO-ACQUI3.JPG
TRA L’ORBA E LA BORMIDA
 
Partendo dalla piazza del Castello si attraversa il paese e si imbocca la strada asfaltata verso Montaldo, si scende fino ad incontrare una stradina sterrata sulla sinistra che taglia la vallata.
Qui è facile isolarsi in un bellissimo contesto naturalistico per un paio di km. Da li a poco incontriamo l’azienda vitivinicola la Signorina. 
Passata la vallata si è accolti dal bellissimo borgo di Trisobbio con una meravigliosa area sosta camper. 
Si attraversa il borgo e ci si dirige verso Morsasco.      
La visita al Castello con la torre di Morsasco, da sola, vale la tappa. Lunga è la discesa morbida e panoramica che conduce fin sotto l’abitato di Orsara Bormida, si devia e si attraversa la provinciale, una strada di campagna porta al fiume Bormida. 
Il lungo fiume arriva fino a Visone dove si può assaggiare il torrone Canelin. È indispensabile rigenerare le forze perché una lunga salita vi attende.
Ora con le frane subite nel novembre 2019, la deviazione porta sul Monte Stregone, dal quale prima della discesa, si può godere di una bellissima vista su Acqui e la Val Bormida.